La paleontologia (dal greco: palaios = antico; on-ontos = essere; logos = discorso) studia i resti fossili di tutti gli organismi viventi che milioni di anni fa popolarono la terra e risostruisce le tappe dell'evoluzione  della storia biologica del nostro pianeta.
La paleontologia si suddivide in due branche: la generale che tratta della formazione dei fossili e della loro distribuzione spazio-temporale e la sistematica che li studia dal punto di vista anatomico ed evolutivo.


PALEONTOLOGIA GENERALE
Studia la formazione dei fossili, la loro distribuzione orizzontale (nello spazio) e verticale (nel tempo) e l'evoluzione delle forme viventi.

PALEONTOLOGIA SISTEMATICA
Studia tutti gli organismi (anche i fossili) nelle loro affinitą, diversitą e reciproche relazioni (sistematica), raggruppandoli in categorie (classificazione) e denominandoli in modo scientifico (nomenclatura).